Top Menu

Nella cucina invernale… fioriscono le zuppe!

Nell’anno internazionale dei legumi non volevamo esimerci dal riproporvi una ricetta della tradizione bresciana con un legume come ingrediente: la Zuppa di Fagioli e Verza.

Ricetta che affonda le radici nelle abitudini contadine, quando i piatti si arrangiavano con quello che c’era a disposizione. I fagioli erano uno di quegli ingredienti facili da conservare per un lungo periodo e con uno scarso deperimento, ideali da tenere in dispensa per cuocere una gustosa zuppa al fuoco del camino.

Zuppa di fagioli e verza

Ecco qui la ricetta.

Ingredienti: per 6 persone
300 gr. di fagioli borlotti secchi (consigliato) – 600 gr. in scatola
10 foglie di verza,
50 gr. di olio extra vergine del Garda,
50 gr.  di passata di pomodoro,
mezza cipolla,
1 litro di brodo preventivamente preparato,
sale quanto basta, pizzico di pepe.

Preparazione:
Se i fagioli sono secchi metteteli a bagno per 7/8 ore dopo di che fateli bollire in acqua salata per circa 40 minuti, lasciateli poi raffreddare nella loro acqua di cottura per evitare screpolature. Scolate i fagioli e passatene la metà al setaccio, unendoli poi all’altra metà.

Tagliate finemente la cipolla e dopo aver messo l’olio in una casseruola sufficientemente grande, soffriggete le cipolle.A imbionditura avvenuta, unite le verza, che avrete già lavato e tagliato grossolanamente, unitamente alla passata e a mezzo cucchiaio di sale da cucina, mescolate e fate cuocere a fuoco moderato e con coperchio per circa ¼ d’ora mescolando di tanto in tanto. A questo punto aggiungete i fagioli e il brodo facendo bollire per circa 30 minuti.

Preparate i piatti con crostini di pane tostato e versateci sopra la zuppa calda, spolverata di pepe,  un filo di olio extra vergine di oliva del Garda e buon appetito.

BaT

, , ,