Top Menu

Le lumache alla bresciana… non passano mai di moda!

Lumache alla brescianaLe lumache in tavola

Le lumache in tavola non sono una novità. Eppure per un lungo periodo sono sparite dai menù dei ristoranti, sia da quelli blasonati, sia dalle trattorie tipiche con cucina casalinga. In questo panorama Brescia è un’eccezione. Qui le lumache fanno parte della tradizione popolare e non passano mai di moda nonostante le nuove tendenza di cucina.

Oggi vi proponiamo quindi la ricetta delle Lumache alla bresciana secondo la ricetta del Ristorante Hostaria Uva Rara di Monticelli Brusati – Chef Ennio Zanoletti.

Ingredienti per 4 persone:

1 kg. lumache
500 gr. spinaci
olio
burro
uno spicchio d’aglio
prezzemolo tritato
sale pepe quanto basta
farina di grano turco
aceto bianco

Preparazione:

Tuffare le lumache In una capiente pentola di acqua fredda e far sobbollire per 10 minuti in modo che queste escano dal guscio.

Scolarle, toglierle dal guscio, pulirle dalle interiora e dalla sostanza gelatinosa che le ricopre strofinandole con farina da polenta e aceto, lavarle nuovamente con acqua corrente e tuffarle in una capiente pentola di acqua bollente cuocere per 2 ore circa.

A parte cuocere gli spinaci in pochissima acqua e sale per pochi minuti.
Scaldare una padella con olio e uno spicchio d’aglio intero, togliere l’aglio e mettere gli spinaci strizzati rosolare per due minuti, aggiungere le lumache ed una noce di burro rosolare per 10 minuti aggiungendo alla fine una manciatina di prezzemolo tritato, un filio d’olio, una macinata di pepe bianco. Aggiustare di sale e servire con una pallina di polenta e un poco di Grana Padano grattugiato a piacere.

, ,