Top Menu

Formaggio Caprino nel Bresciano, storia, utilizzi, benefici e dove gustarlo

Primo Sale Azienda Agricola Bettina BresciaIl formaggio di capra ha una lunghissima storia nel bacino del Mediterraneo. Era molto diffuso 6000 anni prima di Cristo e probabilmente l’arte casearia iniziò proprio col latte caprino, citato anche da Omero nell’Odissea. Molto diffuso anche in epoca romana e medievale, il latte caprino fu quasi interamente sostituito da quello vaccino nel corso del 21° secolo.

Negli ultimi decenni, però, nuovi allevamenti e caseifici hanno ricominciato a produrre latte e formaggi di capra con metodi tradizionali.

Uno di questi è l’Azienda Agricola Bettina, fondata nel 1998 a Caino (BS), che produce latte di capra tutto l’anno e lo trasforma in vari prodotti: il formaggio primo sale è una pasta morbida e compatta, simile alla mozzarella. Vi sono poi la delicata robiola e la compatta formagella di capra, al naturale o stagionata in foglie di castagno o in un misto di erbe aromatiche. Poi la ricotta di capra e i vari caprini, paste morbide e spalmabili, al naturale oppure aromatizzati con spezie, con petali dell’Alto Adige, con carbone vegetale, con erba cipollina o noci, oppure sott’olio extravergine d’oliva con olive nere e peperoncino.

Insomma, i formaggi di capra si prestano a varie ricette e abbinamenti ed hanno anche benefici effetti sull’organismo: risolvono infatti le intolleranze al latte vaccino, che interessano in particolare i bambini sotto i 3 anni. Nel 75% dei casi la sostituzione di latte caprino a latte vaccino ha avuto effetti molto positivi, riducendo o eliminando la reazione allergica.

Qui di seguito una serie di locali della provincia di Brescia, divisi per zona, ove potrete assaggiare alcuni prelibati piatti a base di formaggio caprino

BRESCIA
Caffè Floriam Restaurant:
Selezione di formaggi con marmellate “home made”

Ristorante Nuovo Nando:
Tagliere salumi e formaggi (tra cui formaggio di capra)

LAGO DI GARDA
Ristorante Al Borgo Antico di Bedizzole:
Tavolozza di assaggi (dolci e piccanti) con mostarde e Marmellate della casa.

Ristorante La Speranzina di Sirmione:
Selezioni di formaggi e pane alle noci abbinati con marmellate di produzione propria.

Ristorante L’Arcimboldo di Sirmione:
Selezione di formaggi pregiati italiani con gelatine di vino o miele o composta.

Ristorante-Pizzeria Erica di Sirmione: Piatto di formaggi misti con marmellata di cipolle rosse.

VAL TROMPIA
Ristorante La Cascina dei Gelsi:
Terrina con formaggi fusi di Valle e Pere.

BaT

 

 

, ,